Complimenti per la promozione in A1 alla Roma 70 ginnastica sezione maschile che ai playoff si è qualificata prima grazie alla superiorità del punteggio tecnico nonostante il pari merito nei punteggi speciali.

Non riesce l’accesso alla finale a tre della Serie A1 alla squadra femminile di Ginnastica Civitavecchia né la risalita dalla Serie C a quella maschile.

La Polisportiva Albano con il 2° post ai playoff/playout resta in Serie B nel 2023 mentre Adesso Sport purtroppo è costretta a retrocedere.

La società Eur, grazie alle due prove migliori, risulta vincitrice del Campionato di Serie A2 e ottiene di diritto la promozione in Serie A1 nel 2023. 

Roma 70 Ginnastica con i due argenti alla 2^ e 3^ prova della Regular Season A2 potrà tentare ancora l'accesso alla massima serie tramite i Play off a Napoli il 21 e 22 maggio. 

Nella stessa occasione anche Ginnastica Civitavecchia tenterà la promozione in Serie B con i Play Off/Play Out.

Ha invece già guadagnato il posto in Serie B Ginnastica Anzio con i due ori delle prime due prove di Serie C.

00100 Sporting Club resta stabile in A2 come anche Ginnastica Genzano in Serie B. 

Infine Eschilo Sporting Village, risultata decima, purtroppo retrocede nuovamente in Serie C. 

Anche quest’anno le sei squadre Laziali della femminile ottengono ottimi risultati.
E c'è anche una new entry!

La Ginnastica Civitavecchia conferma anche quest’anno il secondo posto in serie A1 e quindi l’accesso alla Final Six per la lotta scudetto che si terrà il 21/22 Maggio.

La Ginnastica Romana, grazie ad un 9° posto nell’ultima giornata di campionato, conferma la sua permanenza nella massima serie anche per la prossima stagione.

Nella Serie A2 la Ginnastica Heaven si laurea campione d’Italia guadagnando l’accesso alla Serie A1 nel 2023.

In Serie B la Olos Gym 2000 nell’ultima tappa di Napoli raggiunge la quarta posizione in campionato e quindi la permanenza nella medesima serie per il prossimo anno.

L’A.S.D. Adesso Sport (9^ classificata) e la Polisportiva Albano (10^ classificata) al termine della Regular Season si qualificano ai Play out per la permanenza in Serie B che si svolgeranno insieme alla Final Six il 21/22 Maggio nella bellissima cornice del Palavesuvio di Napoli.

Infine, la nuova rappresentativa proveniente dalla nostra regione in Serie B sarà GinnasticAprilia grazie al primo posto guadagnato in Serie C.

Congratulazioni a tutte le società e in bocca al lupo a chi affronterà l’ultima gara della stagione.

Il numero di rappresentative laziali nei massimi campionati italiani di ginnastica ritmica 2023 duplicherà con tre rappresentative in serie B e una in Serie A1!

Con il 5° posto finale, Ginnastica Opera resta stabile in Serie B.

All’ultima prova di Serie C a Roma, Lazio Ginnastica Flaminio si è guadagnata il ritorno in Serie B grazie al 1° posto dovuto ai migliori due punteggi sulle tre prove.

Ginnica 3, qualificatasi seconda, ha invece avuto accesso ai Play off/Play out svoltisi il 30 aprile a Folgaria dove, battendo le rivali, ha ottenuto anch’essa la promozione in Serie B.

Polimnia Ritmica Romana alla terza prova a Napoli del Campionato di Serie A2, dopo le prime due prove all’8° e 9° posto, fa un balzo direttamente in prima posizione e riuscendo a strappare il pass per i Play off di Serie A2 insieme a Pontevecchio Bologna e Club Giardino Carpi. Ai play off di oggi primo maggio a Folgaria con 11 punti speciali la Polimnia vola in Serie A1!

L’Accademia Nazionale “Bruno Grandi” di Roma è pronta ad ospitare la 3^ prova del Campionato di Serie C Gold di Ginnastica Ritmica per le Zone Tecniche 3 e 4.

Le squadre del Lazio sfideranno già domani 23 aprile i sodalizi provenienti da Emilia Romagna, Marche, Umbria e Abruzzo a partire dalle 13.00.

Ad organizzare la competizione è la società Roma 70 Ginnastica impegnata presso l’impianto di via Giacomo Brogi 80 anche domenica con il campionato riservato alle affiliate del Sud Italia.

Questa sarà l’ultima prova della Regular Season ed è dunque un appuntamento particolarmente importante perché individuerà quale squadra sarà promossa direttamente in Serie B e a quale sarà data un’altra possibilità per accedervi con i Play Off/Play Out la prossima settimana a Folgaria assieme alla Final Six delle Serie A.

Ottime possibilità per le associazioni Ginnica 3 e Lazio Ginnastica Flaminio che hanno ottenuto i punteggi migliori rispettivamente nella prima e nella seconda prova di questo campionato.

In bocca al lupo a tutte!

Le migliori ginnaste laziali oggi e domani a Biella parteciperanno alla fase nazionale del TROFEO GOLD ITALIA.

Inizieranno oggi pomeriggio le SENIOR Elizabeta Havryliv (campionessa regionale) e Martina Lamberti, entrambe della Polimnia Ritmica Romana, e Elena Alessandrini dell’associazione Ginnica 3.

Domani 9 aprile sarà il turno delle JUNIOR 1 Diana Petrova di Ginnastica Marino e Giulia Civiero di Ginnastica Opera. Purtroppo, a causa di un infortunio, non parteciperà la campionessa regionale Ludovica Maradei (Ginnica 3).

A seguire, dalle ore 14.00, per le JUNIOR 2 la campionessa regionale Sofia Panci e Sara De Santis della Polimnia e Aurora Cacciani di Opera.

Ma non finisce qui!

Domenica 10 a Viareggio scenderanno in campo gara anche le più giovani agoniste ma in una tipologia di gara ben diversa: la fase interregionale del CAMPIONATO DI SQUADRA GOLD ALLIEVE GOLD.

Le rappresentative che parteciperanno alla gara sono quelle di Lazio Ginnastica Flaminio, Polimnia Ritmica Romana, Latina Ginnastica, Ginnica 3, Ginnico Sportiva, Elana Gym e Agorà.

Le campionesse regionali, individuate alla fine della seconda prova del campionato regionale del 19 marzo, passano direttamente alla fase nazionale: per il Campionato di Squadra Allieve 1 campionessa regionale è la squadra della Ginnica 3, per le Allieve 2 Polimnia, e per le Allieve 3 il Flaminio.


In bocca al lupo a tutte!

Continuano i successi delle società laziali nel Trampolino Elastico in questo inizio 2022 e ben figurano gli atleti con le loro performance di alto livello.

La regina della categoria Junior 2 è Silvia Coluzzi della GINNASTICA E JUDO IL BUSEN già Campionessa Assoluta in pianta stabile presso l’Accademia Internazionale di Fano che con i suoi esercizi sempre più complessi mostra il suo indiscusso talento.

Nella prima prova del Campionato Individuale e Syncro zona tecnica 2 è lei la dominatrice della categoria Junior 2 seguita da Arianna Marcoccia e Veronica Iannarilli della ACROBATIC SPORT, da Sofia Colella della RES NOVAE (4) e Aurora De Santis ACROBATIC SPORT (5).

Sempre nella stessa gara Leonardo De Pastena, ACROBATIC SPORT, sale sul gradino più alto del podio davanti ai due atleti della Giovanile Ancona.

Nella prima prova nazionale Coppa Campioni, il Direttore Tecnico Nazionale Giuseppe Cocciaro convoca per la gara Coluzzi in Junior 2 e De Pastena Leonardo categoria Allievi 2 che non tradiscono le aspettative portando in gara gli esercizi con specifiche richieste del codice riuscendo a vincere la prima prova nazionale.

Nel mese di maggio e giugno l'Italia ospiterà la Coppa del Mondo, gli Europei di Trampolino Tumbling e Double Mini, e anche la World Age giovanile.

I ragazzi sono già in preparazione per questo imperdibile evento ognuno in base alla gara da disputare. 

La DTR Tiziana Cerroni congiuntamente al consigliere Fabrizio Mazzalupi e al Referente Regionale di giuria Andrea Dei Giudici stanno predisponendo un piano tecnico di allenamenti e controlli regionali per gli atleti che parteciperanno all'importante kermesse riminese.

Nella cittadina laziale di Civitavecchia dal 10 al 12 dicembre si sono svolte le gare che hanno incoronato le nuove campionesse all-around e di specialità per l’anno 2021. 
Ottimi i risultati del Lazio.
 
Nella categoria Senior 1 2^ piazza all-around per Giulia Cotroneo (Gin Civitavecchia) che conquista anche il titolo di campionessa nazionale alla trave seguita al secondo posto da Chiara Vincenzi (Inside Wellness) che sale sul terzo gradino del podio anche al libero.

Nella categoria Junior 1 3^ classificata all-around Alessia Ceccarelli (Civitavecchia) che porta a casa l’oro anche a Volteggio e Trave.
Complimenti anche Matilde Ferrari della ginnastica Heaven che conquista un argento al volteggio e un bronzo alle parallele, e a Greta Rapanotti, della stessa società, che sale sul secondo gradino del podio al corpo libero.

Nella categoria Junior 2 Martina Pieratti della ginnastica romana è Oro alle parallele e Bronzo al corpo libero mentre Alessia Mastrantoni (Albano) è bronzo alle parallele.

Infine nella Categoria Junior 3 Manila Esposito (Civitavecchia) si laurea campionessa italiana alla trave e vice campionessa Italiana alle parallele.
Per la società Olos Gym, Elisabetta Antonelli è medaglia di bronzo alle parallele e Giorgia Ruggeri medaglia d’argento al coro libero. 

Complimenti a tutte queste ginnaste per aver guadagnato il podio nazionale ma un plauso a tutte le ginnaste laziali impegnate in questo lungo week end di gare, in particolare a Bassi Nicole (Heaven), Belardelli Arianna (Heaven), Fabiani Valeria (Eschilo), Gusmatti May (Romana), La Civita Giorgia (Adesso Sport), Marano July (Civitavecchia), Manetti Camilla (Civitavecchia) e Pazon Naomi (Civitavecchia) per aver preso parte alle finali a 8 di specialità.
Si comunica che gli Uffici del Comitato Regionale Lazio FGI saranno chiusi per le festività dal 23 al 31 dicembre 2021. 

La Segreteria riaprirà lunedì 3 gennaio 2022.

Serene feste a tutti!

L’immenso impianto della Fiera di Rimini, contemporaneamente alle Finali Nazionali “Winter Edition”, ha ospitato il Campionato Individuale di Parkour al quale hanno partecipato i ginnasti di due società laziali: S.S.D. Be First e S.S.D. Roma 70 Ginnastica.

Il programma prevede due tipi di concorso, Freestyle e Speed, e si è svolto due fasi: la qualificazione domenica 5 e la finale lunedì 6 dicembre.

Congratulazioni a Ethan Ralli della società Be First che nella categoria Junior 1 di Freestyle si è guadagnato l’accesso alla finale con il 3° posto di qualifica arrivando alla medaglia d’argento nella finale! Nella specialità Speed si è piazzato al 6° posto.

Congratulazioni anche a Lorenzo Liberati (Be First) medaglia d’argento nella categoria Allievi 2 di Speed.

Nella categoria dei più grandi, i Senior A, con il 1° posto nelle qualificazioni, vola in finale Davide Rizzi (Roma 70) piazzandosi ai piedi del podio del Freestyle e in 9^ posizione nella qualificazione dello Speed.

Nella stessa categoria Davide Casciotti (Be First) si è piazzato 11° nelle qualificazioni Freestyle e 17° nello Speed.

Restando nello Speed, a seguire, troviamo 18° Simone Erbori e 20° Morgan Valente anche loro della società di Anguillara Sabazia.